homepage / info e contatti / mailing list / archivio

 

I CORSI

I DOCENTI

I LUOGHI

 


 

Casa di Spiritualità San Martino di Tours

Abbazia di Maguzzano

Vittorio Veneto - Treviso

La Casa di spiritualità S. Martino è annessa al Castello di S. Martino di origine longobarda, su resti di epoca romana; è residenza del vescovo di Céneda (Vittorio Veneto) dalla fine del X secolo a tutt’oggi. Lungo i secoli ha subito varie trasformazioni fino alla forma attuale di gusto rinascimentale. S. Martino di Tours, monaco e vescovo del IV secolo, era originario della Pannonia. Fu uomo di preghiera e pastore ad un tempo, cercatore di Dio e testimone di carità. Dal 1947, per volontà dell'allora vescovo Mons. G. Zaffonato, questo luogo ha aperto le porte a gruppi, associazioni laicali, ecclesiali, sacerdoti, religiosi, per esperienze di ritiro e di ricerca spirituale. Dal 2008, dopo un significativo lavoro di ristrutturazione, la Casa continua la sua funzione spirituale e di accoglienza.

 

www.casaesercizi.it

 

Come arrivarci:

IN TRENO: Arrivo alla stazione ferroviaria di Venezia Mestre e da lì nostro servizio pullman.

IN AUTO: Autostrada A27 Venezia-Belluno, uscita Vittorio Veneto Sud. Alla prima rotonda svoltare a sinistra, a quella successiva a destra, proseguire diritti fino al semaforo del cimitero e qui svoltare a sinistra verso Piazza Papa Giovanni Paolo I. Dalla piazza aggirare la fontana e salire a destra verso il Castello di San Martino lungo Via Brevia.

 

 

I CORSI

14 / 20 agosto

L’ALTO VENETO: ARTE, STORIA, CIVILTA’

Prof. S. ZUFFI

Il nome di Vittorio Veneto ricorda l’epopea della Prima Guerra Mondiale, ma un soggiorno nella alta provincia di Treviso è un’occasione preziosa per comprendere l’importanza che la Terraferma ha avuto nell’arte e nella cultura del Veneto. Avremo modo di conoscere con calma i monumenti e le vicende di Vittorio Veneto (combinazione di diversi borghi antichi, ciascuno dei quali con caratteristiche proprie) e di visitare la vicina Conegliano, immersa nel paesaggio dei vigneti del prosecco, da qualche anno entrati nella lista del Patrimonio dell’Umanità. In parallelo, negli incontri in aula, affronteremo le figure di grandissimi protagonisti dell’arte veneta con un forte riferimento sul territorio: Cima da Conegliano, Giorgione da Castelfranco, Tiziano da Pieve di Cadore, Canova da Possagno.

 

back to i luoghi