homepage / info e contatti / mailing list / archivio

 

I CORSI

I DOCENTI

I LUOGHI

 


 

Convento dei Cappuccini

Convento Cappuccini a Terzolas 

Terzolas
(Trento)

Il Convento, costruito nell’anno 1894, si trova nella bassa Val di Sole, nelle vicinanze della borgata di Malé, ad un’altitudine di 755 m. s.l.m. Racchiusa tra possenti mura vi è la Chiesa con l’adiacente cappella e l’abitazione dei Frati cappuccini. Essi, oltre ad essere presenti pastoralmente, indicano e determinano lo stile francescano dell’accoglienza. Questa residenza storica situata su un promontorio, in posizione panoramica, soleggiata e immersa nella quiete di un ampio parco è da sempre centro di aggregazione, formazione e spiritualità. Ristrutturato nel 2010, il Convento è situato nelle immediate vicinanze della piccola cittadina di Terzolas.

www.alconventoterzolas.it

 

Come arrivarci:

IN TRENO: arrivo alla stazione ferroviaria di Trento e da lì nostro servizio pullman

IN AUTO: Autostrada A22 del Brennero, uscita Trento Nord per chi proviene da sud e San Michele all’Adige per chi proviene da nord. Proseguire lungo la SS 43 in direzione Cles, Val di Non, e poi verso Malé e Terzolas.

 

I CORSI


16 / 22 luglio

OLTRE L’INDIVIDUALISMO. UNICITA’ DELLA PERSONA, COMUNITA’ E TRASFORMAZIONE DELL’ESISTENZA

Prof.ssa F. FALAPPA - Prof. R. MANCINI

Il corso si propone di mostrare quali possibilità di vita e di senso emergano una volta che si sia preso congedo dall’individualismo come atteggiamento di fondo verso la vita. Possiamo scegliere (invece) la via della presenza cosciente e generosa a tutte le relazioni delle quali siamo partecipi. Questa è una reale trasformazione dell’esistenza dove all’individuo chiuso subentrano la persona libera dall’egoismo e la comunità aperta. Oggi è possibile percepire come molti, rispetto al compito di orientarsi giorno per giorno per condurre una vita sensata, sperimentino piuttosto la confusione, la contraddizione, la disperazione, la routine dei comportamenti automatici. Anche se portate (vissute) senza consapevolezza e silenziosamente, simili modalità di esistenza sono una sofferenza che potremmo risparmiarci o almeno ridurre grazie a una maggiore conoscenza di noi stessi e alla trasformazione del nostro modo di esistere. Perciò è importante fare il punto su noi stessi e sulla forma di vita in cui ci troviamo, per individuare con fiducia quale cammino di liberazione ci è dato, dentro e dinanzi a noi. A ogni passaggio del corso saranno considerati gli stadi concreti di questo cammino.

 

back to i luoghi