homepage / info e contatti / mailing list / archivio

 

I CORSI

I DOCENTI

I LUOGHI

 


 

Monastero di S. Giuseppe

Monastero di San Giuseppe

Assisi
(Perugia)

Eretto nel XIII secolo collegando le Chiese di S. Paolo e Sant’Apollinare. Numerosi gli affreschi di scuola umbra e bellissima la “Annunciazione e Crocifissione” che si vuole di mano del Giottino. In questo complesso monastico, che lasciando intatta la suggestiva atmosfera propria dei “Luoghi del silenzio” offre ogni comfort  agli ospiti, un’ampia terrazza panoramica si affaccia su tutto il centro storico di questa meravigliosa città umbra.La fraterna accoglienza è curata dalle suore benedettine.

www.msgiuseppe.it

 

Come arrivarci:

IN TRENO: arrivo alla stazione ferroviaria di Assisi , e da lì nostro servizio pullman .

IN AUTO: Autostrada del Sole A 1 Firenze-Roma da nord: uscita Valdichiana - da sud: uscita Orte Superstrada E45 uscita: Assisi - Via S. Apollinare 1

 

I CORSI


4 / 10 agosto

MOZART E IL SUO TEMPO TRA FILOSOFIA E MUSICA

Prof. M. CACCIARI - M° G.F. MODUGNO

Un musicista ed un filosofo insieme per approfondire la conoscenza di uno dei più stupefacenti compositori di tutte le epoche. Se il filosofo traccerà un quadro del suo tempo, dei suoi rapporti con l’illuminismo e con la cultura dell’epoca, il musicista descriverà il modo con il quale il linguaggio musicale fu piegato alle nuove esigenze espressive che derivarono da questo confronto. E quindi, oltre che di relazioni nelle quali il mondo della filosofia e della conoscenza si incaricano di descrivere la complessità dell’epoca settecentesca, si potrà godere di ascolti guidati, esempi al pianoforte e concerti serali nei quali si illustrerà la nuova poetica mozartiana, perennemente in bilico tra intensa profondità e soave vivacità. Tra filosofia e musica: la descrizione di un mondo complesso e attuale nel quale maturarono le motivazioni del consapevole sfruttamento delle risorse del linguaggio musicale del quale il salisburghese fu profondo conoscitore e innovatore, profeticamente proteso verso la vertigine romantica.

 

back to i luoghi