homepage / info e contatti / mailing list / archivio

 

I CORSI

I DOCENTI

I LUOGHI

 


 

claudio spadoni

CLAUDIO SPADONI


Allievo di Francesco Arcangeli, è stato docente di Storia dell'Arte e direttore dell'Accademia di Belle Arti di Ravenna, docente al Te.Co.Re. dell'Università di Bologna, critico prima de Il Resto del Carlino poi di QN e collaboratore di diverse riviste specializzate. Ha fatto parte di comitati scientifici di svariate Istituzioni, della commissione internazionale della Biennale di Venezia per l'edizione 1986, per due edizioni della Commissione della Quadriennale di Roma, e per quattro edizioni, fino al 2016, condirettore di Arte Fiera di Bologna. Tra le numerosissime mostre curate si segnalano quelle dedicate ad alcuni tra i maggiori storici dell'arte del '900: 'Roberto Longhi e il moderno' ; 'Dal Romanticismo all'Informale. Omaggio a Francesco Arcangeli'; ' Musei, Storie, Paesaggi. Corrado Ricci e la cura del Bello'; ' Giovanni Testori e la grande pittura europea '. Tra le diverse mostre di carattere storico: 'I Preraffaelliti', 'L'incanto dell'affresco', 'L'Italia s'è desta 1945-1953', 'Intorno al '60 , l'Arte in Italia dopo l'Informale', 'L'artista viaggiatore', 'Arte americana ultimo decennio'. Ha curato mostre antologiche dedicate ad Alberto Giacometti, Felice Casorati, Leoncillo, Valerio Adami, Giosetta Fioroni, Mimmo Paladino e molti altri . Fra le innumerevoli mostre monografiche: Emilio Vedova, Alberto Burri, Mattia Moreni, Gianni Dova, Bepi Romagnoni, Giacomo Balla, Sebastian Matta, Sandro Chia, Andy Warhol, Ha curato i cataloghi generali di Carlo Corsi e di Leoncillo.


 

www.zam.it/

 

back ai docenti


copyright©2009